MASSAGGIO THAILANDESE: ALLA SCOPERTA DEI BENEFICI E DEI DETTAGLI!
PRENOTA UN APPUNTAMENTO

Modulo inviato con successo!

MASSAGGIO THAILANDESE: ALLA SCOPERTA DEI BENEFICI E DEI DETTAGLI!

Indice dei contenuti

Il massaggio thailandese è un’antica pratica curativa originaria dell’India, con una storia che risale a circa 7.000 anni fa. Questo rituale rilassante non solo porta benefici al corpo, ai muscoli e alle articolazioni, ma porta ad un ringiovanimento spirituale.. Queste tecniche tradizionali vengono insegnate ai thailandesi sin da piccoli. Per questo motivo, la Thailandia offre tra i migliori trattamenti SPA al mondo. Per fortuna, puoi godere dei benefici di questo trattamento in diversi Paesi del mondo!

Cosa rende il massaggio thailandese unico e diverso dagli altri trattamenti? Scopri con noi se questo straordinario trattamento rilassante è l’esperienza che fa per te!

Che cos’è un massaggio thailandese?

Quindi, che cos’è esattamente un massaggio thailandese? Questo rituale antichissimo thailandese è un trattamento energizzante basato su tecniche di riflessologia e di digitopressione. Durante la sessione, i muscoli e le articolazioni vengono rilassati e distesi dal massaggiatore. Nel 2019, il massaggio tradizionale Nuad That è stato inserito tra i Patrimoni Culturali Immateriali dell’Umanità dall’UNESCO.

Questo rituale tradizionale thailandese è un’arte curativa. Viene anche chiamato “yoga per pigri”, poiché è un rituale profondo. Il trattamento sfrutta l’utilizzo di diverse tecniche. Tra cui, compressioni muscolari profonde, mobilizzazione articolare e digitopressione. Durante la sessione, il massaggiatore utilizza mani, ginocchia, gambe, piedi e tutto il corpo per lavorare. Il trattamento utilizza anche diverse posizioni yoga.

thai massage

Che cosa rende il massaggio thai così unico?

Ciò che rende unico il rituale di massaggio thailandese è la pressione su punti strategici lungo i canali di energia del corpo.. Il massaggio thailandese si differenzia anche grazie ai suoi movimenti più intensi rispetto ad altri tipi di massaggi. Praticamente, non si rimane sul lettino immobili ma, in un certo senso, si partecipa alla sessione attivamente.

Un’altra caratteristica è l’utilizzo di mani, dita, gomiti, pollici, caviglie e piedi per diversi livelli di pressione. Spesso si utilizzano anche compresse di erbe essiccate calde, che vengono appoggiate e mosse su zone specifiche del corpo. Le compresse contengono molte erbe medicinali tra cui curcuma, citronella e zenzero.

Il massaggio thailandese viene considerato anche un rituale spirituale, perché basato su principi di insegnamento buddisti. Uno di questi principi è la respirazione consapevole, che aiuta a cambiare posizioni durante il trattamento.

Quali sono i benefici del massaggio thai?

Per cosa è utile il massaggio thai? Lo stretching durante il trattamento thailandese può alleviare i dolori articolari e muscolari. Solo qualche giorno dopo il massaggio, noterai benefici a livello di muscoli e articolazioni, che da tesi e rigidi e diventano più rilassati. Questo trattamento ha anche un effetto snellente e contribuisce alla riduzione della cellulite. Inoltre, può aiutare anche con problemi di mal di testa cronico, grazie alla pressione su canali di energia specifici.

Il rituale di massaggio thai aiuta a connettere mente e corpo, grazie alla stimolazione di entrambi. Di conseguenza, è possibile ottenere un sollievo immediato al dolore cronico con l’ influsso di una notevole quantità di energia positiva. Questo ti aiuterà a riottenere la tua pace interiore. Unire il massaggio con esercizi di yoga aiuta a mantenere una flessibilità corretta del corpo e dei movimenti.

Per molte persone, il massaggio thailandese aiuta ad eliminare lo stress psicologico. Diversi studi, infatti, dimostrano che il suddetto trattamento aiuta a ridurre l’ansia e la tensione che tendono ad accumularsi nel corpo.

I rituali thailandesi sono anche indicati in caso di problemi circolatori. Stimolano la circolazione sanguigna e il flusso linfatico, attraverso una distensione dei muscoli. Inoltre, i tessuti avranno una migliore ossigenazione e una migliore crescita cellulare. Dopo l’esperienza unica del massaggio thailandese, ti sentirai incredibilmente calmo e rilassato.

Una guida completa alla sessione di massaggio thailandese

Il massaggio si esegue su un materasso ampio e confortevole, oppure su un materassino sottile e rigido appoggiato sul pavimento. Il massaggio tradizionale thailandese non si esegue solo con le mani, ma anche con gomiti, avambracci e piedi. Sarai steso sulla schiena, sulla pancia e sui fianchi, con un cuscino posizionato tra le gambe. La sessione è composta da sequenze di varie tecniche di compressione e stretching.

4 tipi di massaggi thailandesi rilassanti

l tipo più popolare è il massaggio classico, che viene realizzato su tutto il corpo. Il massaggio inizia nella zona dell’ombelico, spostandosi poi verso la testa. La direzione segue Ia distribuzione dei canali di energia. Secondo questa filosofia, la maggior parte di questi canali di energia si trovano nella pancia.

Il secondo tipo di massaggio thai prevede l’utilizzo di compresse di erbe. Sono sacchetti di cotone riempiti con una miscela di erbe aromatiche, riscaldate prima dell’uso. Gli effetti sul corpo possono variare in base alle erbe e miscele utilizzate. Per esempio, la lavanda ha effetti rilassanti e antinfiammatori. L’eucalipto ha proprietà simili, mentre la curcuma ha effetti antidepressivi e antibatterici.

Un altro tipo di massaggio tailandese è quello indiano ayurvedico con compressioni e prevede, allo stesso tempo, l’utilizzo di oli aromatici durante il trattamento. Questo trattamento aiuta ad eliminare la ritenzione idrica e a migliorare il sistema immunitario.

L’ultimo tipo è il massaggio tailandese con riflessologia – il massaggio thailandese ai piedi. Questo tipo di massaggio sfrutta la pressione applicata in punti specifici del piede. Secondo la filosofia, ognuno di questi punti corrisponde a specifici organi interni del corpo umano.

NOTA: Ricorda che un massaggio tailandese non ha una sequenza predefinita, ma si adatta alle tue esigenze e alla tensione accumulata nei tuoi muscoli!

Cosa indossare durante un massaggio thai?

Durante questo trattamento non vengono usate lozioni o oli, e quindi puoi indossare vestiti comodi. Per cui, non è richiesto un abbigliamento specifico per il massaggio thai. Puoi indossare vestiti comodi, larghi, che siano in un materiale elastico, in modo da non bloccare i movimenti. Come sempre, il tuo comfort è la cosa più importante.

Quanto dura la sessione?

Un rituale di massaggio thai dura, generalmente, da una a due ore. Secondo l’antica tradizione, l’autentico massaggio thai non dovrebbe durare meno di 120 minuti, il tempo ideale per restituire al corpo il flusso perfetto di energie. Un trattamento con impacchi caldi dura circa 20-30 minuti in più rispetto alla normale sessione.

Quanto costa un massaggio thai?

Il costo di un massaggio thailandese in centri specializzati, SPA e hotel va, solitamente, dai 50€ ai 90€ all’ora. Il prezzo dipende anche dalla zona del corpo trattata. Noi consigliamo sempre un trattamento full-body, della durata di almeno due ore. In questo modo, potrai godere al meglio di tutti i benefici di un massaggio thailandese.

Chiaramente, il prezzo in Thailandia sarà molto più economico rispetto ad altri Paesi. Ma se, in questo momento, non hai in programma un viaggio in Thailandia, dovrai pagare leggermente di più.

Referenze:

Nuad Thai, traditional Thai massage. UNESCO Intangible Cultural Heritage.

Damapong P, Kanchanakhan N, Eungpinichpong W, Putthapitak P, Damapong P. A Randomized Controlled Trial on the Effectiveness of Court-Type Traditional Thai Massage versus Amitriptyline in Patients with Chronic Tension-Type Headache. Evid Based Complement Alternat Med. 2015;2015:930175. doi: 10.1155/2015/930175. Epub 2015 Sep 15. PMID: 26472986; PMCID: PMC4587431.

Sripongngam T, Eungpinichpong W, Sirivongs D, Kanpittaya J, Tangvoraphonkchai K, Chanaboon S. Immediate Effects of Traditional Thai Massage on Psychological Stress as Indicated by Salivary Alpha-Amylase Levels in Healthy Persons. Med Sci Monit Basic Res. 2015 Oct 5;21:216-21. doi: 10.12659/MSMBR.894343. PMID: 26436433; PMCID: PMC4599180.

Chatchawan U, Eungpinichpong W, Plandee P, Yamauchi J. Effects of thai foot massage on balance performance in diabetic patients with peripheral neuropathy: a randomized parallel-controlled trial. Med Sci Monit Basic Res. 2015 Apr 20;21:68-75. doi: 10.12659/MSMBR.894163. PMID: 25892354; PMCID: PMC4416467.